DJ per Matrimoni

La migliore musica per il tuo matrimonio

Sappiamo quanto sia unico ed importante il giorno del proprio matrimonio e per questo motivo ti consigliamo di affidarti a degli esperti.

Un Dj esperto in matrimoni ti aiuterà a selezionare nel modo più appropriato le canzoni che accompagneranno il giorno più bello della tua vita. Nessuno stress, dovrai solo pensare a vivere al meglio il vostro momento.

Studiamo insieme il Dj Set
per il tuo matrimonio

Ogni fase di un matrimonio richiede una precisa preparazione, puoi scegliere di avere l’accompagnamento musicale proprio quando vuoi.

DJ per rito civile

DJ per l’intera giornata

DJ dal momento conviviale (pranzo o cena)

DJ per la serata a partire dal taglio della torta

Per maggiori
informazioni
visita il sito
www.adjwedding.it

Per informazioni su
DJ, cantanti, musicisti e artisti

Alcuni articoli che ti potrebbero interessare…

17 Ottobre 2019
Primato dei Riti Civili rispetto a quelli religiosi

Primato dei Riti Civili rispetto a quelli religiosi

Le statistiche sui matrimoni: civili vs religiosi In Questo articolo vorremmo snocciolarvi qualche dato storico circa il n° di matrimoni degli ultimi 2 anni, ossia dal 2018 ad oggi. Nel 2018 sono stati celebrati in Italia 195.778 matrimoni, circa 4.500 in più rispetto all’anno precedente (+2,3%). Prosegue il trend di sposarsi sempre più tardi: attualmente gli sposi al primo matrimonio hanno in media 33,7 anni e le spose 31,5. I matrimoni civili superano i matrimoni religiosi: dati alla mano Sino a qualche anno fa era impensabile che i matrimoni con rito civile superassero quelli con i riti tradizionali sin tanto che nel 2018, per la prima volta nella storia, i matrimoni con rito civile hanno superato quelli con rito religioso e oggi rappresentano il 50,1% del totale delle unioni, a fronte del 49,5% dell’anno precedente, ossia del 2017 (dati ISTAT). Le prime nozze però si confermano con il rito religioso Il “sorpasso”, emerge dai numeri, non è ancora scattato per quanto riguarda le prime nozze, ossia per chi si sposa per la prima volta, dove l’altare batte ancora saldamente la cerimonia in Comune, ma si registra comunque se si guarda il totale delle persone che si sono unite in matrimonio. La crescita del rito civile è trainata dall’aumento delle seconde nozze, passando dal 13,8% del 2008, al 19,9% nel 2018 e dalle unioni in cui almeno uno degli sposi è straniero, passate dal 15% del 2008 al 17,3% del 2018. Un dato molto curioso è che mentre nelle regioni del Nord la quota di matrimoni con rito civile è del 63,9%, in quelle del Sud si attesta a meno della metà (30,4%). Sappiamo che i legami tradizionali sono certamente più al Sud. Le unioni civili Divario anche per il numero di unioni civili (in vigore in Italia dal 5 giugno ’16) dove netta sembra essere la prevalenza di coppie di uomini (64,2%) e più marcata la concentrazione nel Nord (37,2%) a fronte di dati sensibilmente più bassi al Sud (8,6%) e nelle Isole (5,5%). Ciò dimostra che nonostante si dica o ci siano voci di sfiducia verso i matrimoni, il trend, dati alla mano, è completamente diverso.
29 Aprile 2019
adjteam come orientarvi per scegliere la location ideale

Come orientarvi per scegliere la location ideale per il tuo matrimonio

Questa settimana vorremmo condividere con voi un argomento molto importante legato alla scelta della location ideale per il vostro matrimonio. La location (ristorante, sala ricevimento,…) è uno degli elementi più importanti durante l’organizzazione di un matrimonio. Di fatto, se consideriamo la complessità dell’evento e tutti gli elementi che questo comprende (celebrazione, aperitivo, pranzo, festa…), sarà l’elemento più dispendioso di tutte le nozze e, dato che la scelta dipenderà dalla disponibilità della struttura, dovrà essere una delle prime cose alla quale dovrete pensare. Talvolta anche l’anno prima della data a cui avete pensato risulta essere troppo tardi (soprattutto per i sabati d’estate o nello specifico i weekend da maggio a settembre), quindi iniziate sin da subito. Ecco qualche consiglio utile per la scelta della location Tenere conto della posizione geografica La posizione geografica della location dovrebbe essere di facile acceso in modo che gli invitati possano raggiungerla senza problemi. Informate i vostri ospiti sulle diverse modalità di arrivo, tenendo in considerazione tutti i mezzi di trasporto possibili e fornendo un servizio navetta per eventuali spostamenti di gruppo (come ad esempio per gli amici o per coloro che arrivano da lontano). Per i parenti più lontani pensate eventualmente ad un alloggio dove farli pernottare, contattate quindi i possibili alloggi vicini e cercate di concordare un prezzo speciale per i vostri ospiti; se invece i vostri ospiti verranno in aereo dovrete pensare ad una location che sia relativamente vicina ad un aeroporto cosi da facilitare (per mezzo di una navetta o altro) il loro rientro. In che modo è strutturata? Com’è la location? Quanto è grande? Di quante sale dispone? Ha il giardino/spazio esterno? Per coloro che decidono di sposarsi in location (in una sala, in un prato, etc…) consigliamo di considerare gli spazi sia all’aperto che al chiuso e prevedere un’adeguata copertura per gli ospiti. Le differenti sale possono aiutarvi a situare i vari momenti del matrimonio: dall’aperitivo al pranzo/cena fino alla grande festa. In quanto agli spazi esterni è fondamentale che per i matrimoni che si svolgono in primavera o in estate essi siano presenti (sconsigliamo vivamente di scegliere location chiuse per matrimoni che si svolgeranno da maggio a Settembre). Per i matrimoni invernali invece consigliamo location molto spaziose con sale che recepiscano il numero di persone adeguate, non importa se ci sono o meno grandi parchi o distese immense di alberi! Quanti sono gli invitati alla cerimonia? Allo stesso tempo è necessario sapere il numero di ospiti che può accogliere la location; ci sono matrimoni talmente numerosi che non possono essere organizzati ovunque (non tutte le location possono ospitare più ad es. più di 150 invitati). Se avete la certezza che saranno presenti centinaia di persone, o la presenza di molte di esse è ancora in dubbio, meglio assicurarsi che ci sia abbastanza posto per tutti, in modo da non dover rinunciare a qualche invitato o trovarvi in una situazione in cui gli spazi siano congestionati; nel dubbio consigliamo eventualmente di scegliere un posto che recepisca un maggior numero di presenze, se poi più saranno meglio è sempre gradito star più larghi che viceversa. Pensare anche a possibili problemi di accessibilità Tenete in considerazione l’eterogeneità degli invitati, informate sulle modalità di accesso ai differenti spazi della location scelta. Le persone anziane, gli invitati disabili, i bambini e i passeggini non sempre hanno vita facile al momento di dover accedere ad alcuni luoghi. Ristorazione interna o azienda di catering? Un altro step molto importante legato alle location è quello di scegliere posti aventi una ristorazione interna o location che si affidano ad aziende di catering, anche qui valutate bene in relazione alle vostre preferenze. Controllare bene se la location è in esclusiva Quanti matrimoni vengono celebrati nello stesso giorno? Informatevi se nella location che avete scelto si celebrano più matrimoni contemporaneamente, ovvero se sarà in esclusiva per voi o no. È importantissimo sapere se avrete a disposizione tutti gli spazi o solo alcuni per organizzare al meglio l’allestimento. Nel caso in cui condividiate la location con altre feste, fatevi mostrare quali sono gli spazi a voi dedicati e se questi vi offrono la privacy adeguata. Questo è un aspetto certamente da non sottovalutare in quanto rischiereste di incorrere in location ove gli ospiti rischiano di mischiarsi tra loro. Quanto tempo si ha a disposizione? Tutte le location hanno degli orari da rispettare, ancor di più se organizzano diversi ricevimenti contemporaneamente. In questo caso dovrete informarvi sul tempo a vostra disposizione considerato che molte location impongono limiti di spazio e di orario. Se ambite ad una festa che si ricordi vi consigliamo di scegliere delle location che non abbiano limiti di orario invalicabili, ovvero location che vi diano la possibilità di fare extra-time. Grande consiglio è quello di controllare bene all’atto della firma il contratto e gli orari per non incappare nella spiacevole situazione ove mentre tutti i vostri ospiti stanno ballando viene staccata la corrente (successo a diversi colleghi) o ci viene intimato di chiudere. Avere sempre un piano alternativo in caso di imprevisti Se dovesse piovere? Ci sono gli spazia adeguati? Non fatevi trovare impreparati quindi cercate una location che sia provvista di alternative in caso di imprevisti (grandi spazi interni se il numero di persona è elevato, o comunque un posto nel quale gli ospiti possano ripararsi in caso di maltempo). Competenza del responsabile della location Ultimo ma non meno importante è valutare la competenza del titolare/responsabile della location, questo è un parametro che dovrebbe essere scontato ma vi assicuriamo che non è cosi eppure è un elemento indispensabile, occhio a chi si spaccia per competente in tutte le materie, la mamma dei tuttologi è sempre incinta! Come avete visto sono diversi gli aspetti da valutare durante la scelta della location per il vostro ricevimento, spendete un po’ di tempo ma siate sicuri al 100% e forse più della vostra scelta perché anche in base a ciò dipenderà la buona riuscita o meno del vostro giorno più bello. Al prossimo aggiornamento!
13 Febbraio 2019
adjteam 3 consigli utili per viviere pienamente il vostro matrimonio

3 consigli utili per vivere pienamente il vostro matrimonio

Si sa il matrimonio spesso comporta una dose di stress “positivo” che talvolta ci fa dimenticare degli aspetti importanti dello stesso, insomma presi da tutto ciò che bisogna fare è normale ci si scordi di qualche dettaglio. E se questi fanno la differenza? Eccovi qualche consiglio per vivere al meglio il vostro giorno speciale Lasciati trasportare dalle emozioni In chiesa, nel corso del rito civile all’americana oppure durante il ricevimento, non pensare a ciò che gli ospiti penseranno di te oppure al trucco che ti hanno appena messo o sistemato, libera le tue emozioni e lascia andare quel senso di ansia e di rigidità che ti sei portato/a dietro da tempo, questo è un modo semplice per rilassarsi sfogando le emozioni e le tensioni che provavi da giorni o da qualche ora (dipende se sei una persona ansiosa/agitata o meno). Inutile ricordarti che più sfoghi le tue emozioni e le palesi e più ti sentirai meglio e a tuo agio. Erroneamente si pensa che siano le donne le più colpite da questi improvvisi stati d’animo, ASSOLUTAMENTE NO! L’esperienza ci conferma che sovente anche gli uomini (che pensiamo essere meno soggetti a ciò), cedono all’agitazione pre-matrimoniale, che si tratti del giorno prima o di qualche ora o addirittura poco prima dell’arrivo della sposa! Il nostro consiglio è quello di lasciarsi andare anche alle lacrime quando esse chiamano o a gesti affettuosi nei momenti opportuni, senza pensare a chi ci sta attorno e cosa penseranno di noi! Pensate a godervi la giornata Arrivati in location, indipendentemente dal tipo della stessa (ville, palazzi storici, ristoranti, agriturismi), non fatevi prendere dal senso di controllo assoluto, ovvero voglio avere tutto assolutamente sotto controllo, il che vorrebbe dire fidarsi poco o nulla di coloro che gestiscono la location, del personale o del catering di riferimento, ma se ci pensiamo ciò contraddice la vostra scelta. Insomma se avete scelto una location perché vi piaceva e avete incontrato più volte il titolare o il gestore della stessa non dovreste preoccuparvi più del dovuto, anzi dovreste essere certi della vostra scelta. Dopotutto nessuno vi ha obbligato a scegliere quel determinato posto, giusto!? Idem per l’azienda di catering o la ristorazione interna in quanto avrete certamente fatto prove menu e siete certi della qualità che gli stessi possono offrire a voi e ai vostri ospiti. La stessa cosa vale per gli allestimenti, vedi fiori, addobbi vari, photo booth. Dico questo perché la scelta è avvenuta tempo prima e certamente avrete avuto occasione (prima del matrimonio) di rivedere e sistemare ciò che non vi rende tranquilli, quindi vi consigliamo di pensare qualche giorno prima agli ultimi dettagli al fine di godervi a pieno il matrimonio in tutte le sue sfaccettature. Divertitevi assieme ai vostri invitati con un DJ Set indimenticabile! Spesso quando pensiamo a matrimoni di amici o parenti pensiamo a quanto ci siamo o meno divertiti, vero? Certamente vi sarà capitato di ascoltare artisti di vario genere/tipo, dai cantanti, ai DJ passando per sassofonisti e pianisti. Allo stesso modo avrete avuto modo di percepire le differenze tra professionisti e improvvisati. Un professionista (indipendentemente dal tipo) certamente capirà sin dall’inizio il vostro gusto musicale (spesso anche quello dei vostri ospiti) e agirà su quest’ultimo con maggiore costanza, saprà intrattenervi in modo divertente e goliardico senza andare oltre, saprà certamente consigliarvi le canzoni giuste per i momenti specifici cosi da risultare piacevole ai più! Un amatore o improvvisato, viceversa, potrebbe farvi vivere un incubo sbagliando il genere musicale o non capendo ciò che più si addice ad una determinata situazione, vocalizzando (sempre che lo faccia) nei momenti sbagliati o peggio ancora con frasi poco eleganti; se si tratta di live la situazione potrebbe peggiorare, ascoltereste un cantante incapace per 7 ore? O un sassofonista poco avvezzo per l’intera durante dell’aperitivo? Non credo. Vivere al meglio, senza pensieri o ansie il momento del divertimento è molto importante per chiudere in bellezza una giornata davvero unica. Richiedi il DJ per il tuo matrimonio Ottieni maggiori informazioni